HOME

Nasce a Leonforte il 2 luglio 1985.

Incomincia fin dalla più tenera età (all’età di 5 anni) a suonare il pianoforte da autodidatta, mostrando fin da subito un notevole talento musicale.

Dal 1995 al 2000 studia privatamente pianoforte e teoria musicale.

Nel 2001 comincia il suo lungo e proficuo percorso di studio con il maestro Giovanni Mazzarino con il quale sviluppa e matura la tipicità dell’improvvisazione e dell’armonia jazz.

Nel 2006 partecipa alla masterclass di Armonia e improvvisazione jazz tenuta da Dado Moroni.

Nel 2007 partecipa ad una masterclass di Armonia e improvvisazione Jazz tenuta dal Maestro Salvatore Bonafede e ad una masterclass sui linguaggi del jazz tenuta dal celebre sassofonista e arrangiatore Bob Mintzer.

Nel 2008 si diploma con il massimo dei voti presso il dipartimento di musica Jazz dell’Accademia Musicale Siciliana “Enzo Randisi” di Piazza Armerina sotto la guida del maestro Giovanni Mazzarino.

Nel 2009 consegue la laurea di primo livello in “Discipline delle Arti, della musica e dello spettacolo indirizzo musicale” con votazione 110/110 e lode.

Nello stesso anno partecipa ai workshops del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2009” dove segue i corsi del pianista Huw Warren e di Mariapia De Vito.

Nel 2011 segue i corsi nell’ambito del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2011 dove ha la possibilità di studiare con il celebre compositore americano Steve Swallow. Nello stesso anno prende parte come artista al prestigioso concorso di musica jazz “Vittoria Rotary Jazz Award” di Francesco Cafiso.

Nel 2012 partecipa ai workshops del festival internazionale di musica jazz “Piazza Jazz 2012” dove segue i corsi tenuti da Danilo Rea, Marco Tamburini e Mimmo Cafiero e si esibisce in concerto con il gruppo Enna Jazz Quintet; nell’estate del 2012 tiene un concerto in piano solo nella magnifica cornice della celebre Villa Romana del casale di Piazza Armerina, in occasione della sua riapertura al pubblico dopo i restauri.

Nel 2013-14 perfeziona la tecnica del piano solo sotto la guida del Maestro Riccardo Randisi e si dedica allo studio delle tecniche di orchestrazione e arrangiamento con il maestro Giuseppe Vasapolli con il quale affronta un approfondito studio sulla metodologia di orchestrazione per big band e grandi ensemble.

In questi anni svolge l’attività di pianista accompagnatore per le classi di canto jazz per conto del Conservatorio V.Bellini di Palermo collaborando con il maestro Flora Faja, il maestro Rosalba Bentivoglio, il maestro Lucia Garsia ed il maestro Gaetano Riccobono.

E’ proprio con il maestro Gaetano Riccobono, con il quale collaborerà per lungo tempo, che approfondisce lo studio dei voicings finalizzato all’accompagnamento dei cantanti secondo il metodo insegnato da Barry Harris e lo studio della trasposizione a prima vista.

Nell’aprile del 2013 ha l’onore di rappresentare, con la formazione Seven Steps, il conservatorio di Palermo in occasione del Premio Nazionale delle arti presso il Conservatorio di Musica G. Verdi di Torino. E’ tra i semifinalisti del Premio Enzo Randisi 2013.

In questi anni ha il piacere e l’onore di studiare e lavorare con il trombettista e compositore Vito Giordano che sarà un punto di riferimento nella sua formazione artistica e musicale.

Nel 2014 è il primo pianista in Sicilia a conseguire il Diploma accademico di II Livello in Pianoforte Jazz con votazione 110/110 lode e menzione d’onore presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo sotto la guida del Maestro Riccardo Randisi e del Maestro Vito Giordano.

Nel dicembre 2014 vince con il suo trio il premio come miglior gruppo nell’ambito del Concorso Nazionale Pippo Ardini presso l’Auditorium Rai di Palermo, garantendosi così la partecipazione all’European Jazz Award 2015 di Tuscia Jazz a Bagnoreggio.

Nello stesso mese di dicembre apre la nuova stagione concertistica 2014/15 della fondazione The Brass group di Palermo con il Vito Giordano Jazz Quartet.

Nel gennaio 2014 si esibisce con la celebre cantante gospel americana Cheryl Porter;

nel giugno 2014 prende parte al prestigioso Contemporary Music Festival: Composers and Performers 2013/14 dove si esibisce con il suo trio e con il Giacomo Tantillo Quintet.

Nel 2014 e nel 2015 segue i corsi tenuti dal celebre pianista americano Barry Harris e perfeziona la pronuncia ed il linguaggio jazzistico seguendo i corsi del trombettista Stjepko Gut secondo il metodo di Clark Terry.

Nel 2015 è tra i finalisti del Concorso Nazionale Tony Scott Jazz Award 2015.

Attività didattica

Dal 2016 è docente di Pianoforte Jazz nel corso di Laurea in Pianoforte Jazz presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali A. Toscanini di Ribera (AG).

Nel 2015/16 è docente di pianoforte presso l’I.I.S G. Bertacchi di Lecco e presso la scuola di musica Laboratorio Musicale di Lecco.

Dal 2013 al 2014 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Lizard di Palermo e presso la scuola di musica Artemusica di Caltagirone.

Dal 2013 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Enpacs di Enna.

Dal 2011 al 2014 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Mousike di Enna.

Dal 2010 al 2011 è docente di Pianoforte Jazz e tecniche di improvvisazione musicale presso la scuola di musica Arsmusica di Enna.

Tra gli altri ha collaborato e suonato con: Cheryl Porter, Vito Giordano, Giuseppe Costa, Carmen Avellone, Gianni Bertoncini, Jennifer Vargas, Guido Torelli, Leslie Sackey, Silvania Dos Santos, Giovanni Mazzarino, Riccardo Lo Bue, Gaetano Riccobono, Stefano di Grigoli, Massimiliano Castellana, Calogero Marrali, Emanuele Primavera, Antonella Catanese, Stefano India, Paolo Vicari, Carla Restivo, Cinzia Catania, Giuseppe Cucchiara, Francesco Patti, Antonio Leta, Daniela Spalletta, Francesca Caruso, Giacomo Tantillo, Angelo Cultreri, Gaetano Tucci, Antonio Fiore, Alessandro lo Chiano, Jossy Botte, Carmelo Venuto, Francesco Longo, Michele Territo, e altri.